Quattro anni fa apriva a Rimini il primo laboratorio di moda autoprodotta ReeDoLab.

La nostra felicità aumenta di giorno in giorno e vorremo condividerla con voi festeggiando insieme il compleanno di ReeDoLab!
Per chi ci conosce già e per chi ancora non sa cos’è ReeDoLab, vi aspettiamo tutti sabato 25 novembre, in laboratorio per:

★ Mostrare le nostre attività: sartoria classica con dimostrazione della filiera artigiana sartoriale, corsi di modellistica e confezionamento con visione di materiale tecnico, sartoria a noleggio con visione di macchinari e attrezzature;

★ Brindare davanti ad un piccolo buffet genuino, km zero, con prodotti di stagione;

★ Presentare CHARACTERS mostra fotografica di Sara Bonvicini

Vi aspettiamo! ♥

https://www.facebook.com/events/157913538145586

————————–————–

ReeDoLab
É un laboratorio di moda autoprodotta che si occupa di promuovere la cultura della sartoria.
Produce abiti su misura per privati e non solo. Il suo portfolio in questi anni è cresciuto esponenzialmente: veste Compagnie Teatrali e di Circo, cast di Film, e ovviamente i suoi coccolatissimi clienti che sanno di poter trovare al ReeDoLab un capo confezionato su misura, unico, personalizzato e sicuro dal filo, al tessuto, alla confezione. ReeDoLab veste tutta la città, dal bagnino alla sposa.

Inoltre vanta più di cinquanta diplomati ai suoi corsi di Modellistica e Confezionamento, collabora con Cooperative e progetti sociali di reinserimento di categorie svantaggiate e produce gadgets per aziende del territorio.

———————–—————

“CHARACTERS” di Sara Bonvicini
“Tutti a nostro modo siamo dei personaggi; se non altro il principale della nostra stessa vita. Anche il grande Shakespeare diceva “Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori: essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti. […]” (William Shakespeare, Come Vi Piace, Atto II, Scena VII).
Dall’accezione di personaggio noto, conosciuto, fino a quella più simpatica e quotidiana di ‘soggetto, tipo’ il mio lavoro si ispira ai tanti volti che, come capita a voi, incontro quotidianamente nella mia vita; a volte sono rimasta affascinata dal saper fare di questi uomini e queste donne, altre dalla loro personalità originale, altre ancora dal loro essere personaggi sopra le righe in un mondo sempre più conformato in cui gli individui si somigliano e si confondono sempre più spesso. E così è natala ricerca, poi l’incontro, infine lo scatto.”

Sara Bonvicini
Artigiana delle fotografia, professionista giovane e solare specializzata in ritrattistica famigliare: dalla maternità ai neonati, dalle famiglie ai matrimoni. Ama la luce naturale e gli scatti spontanei e lavora sempre col sorriso! Il suo compito è il più semplice ma difficile di tutti: ritrarre i suoi soggetti senza alcun artificio, raccontando la loro vera natura e le emozioni autentiche.i
Studio in via Bergalli, 20
www.sarabonvicini.it.